vetrate SCORREVOLI: L'UNICA VETRATA CHE NON OCCUPA SPAZIO 

Perchè Vetrate Scorrevoli Todocristal Allglass

Logo Todocristal Allglass

VI.BE.VETRI ha scelto Todocristal Allglass per offrire vetrate di grandissimo valore estetico e tecnicamente più innovative disponibili sul Mercato,

Allglass Comfort Systems è una Società Spagnola specializzata nella fabbricazione di un sistema innovativo di chiusure in vetro e cristallo a normative CE.

Tutto il processo produttivo è realizzato i Allglass dalla ricerca e Sviluppo al disegno, alla produzione secondo gli standard qualitativi più alti.

 

Sono presenti sul Mercato da oltre dieci anni e dispongono d una rete commerciale e di assistnza presente in 20 Paesi.


Le caratteristiche distintive delle Vetrate Scorrevoli Todocristal

Si tratta dell’unica vetrata che gira su tre lati ed è  impacchettabili a libro per consentire una apertura totale, senza neanche un singolo modulo che rimanga a parziale chiusura della zona che devono delimitare.

Le Vetrate pieghevoli possono essere utilizzate in tutte le situazioni in cui vengono utilizzate le vetrate scorrevoli e in tante altre dove la totale personalizzazione di forme e pannelli permette di creare spazi protetti pressochè di qualsiasi forma e dimensione.

Sono vetrate adatte a balconi, verande, terrazzi, attici, portici, gazebo e giardini d'inverno, tettoie fisse o apribili,  pergolati così come a tante tipologie di esercizi commerciali quali bar, pub, ristoranti, club e negozi.

Ottimo l’utilizzo infine negli uffici per dividere gli open space e creare uffici singoli, uffici multipli, sale riunioni, e per isolare impianti.

Vetrate scorrevoli Todocristal Allglass

Come Operano le Vetrate Scorrevoli

Vetrate Scorrevoli in un Ristorante

Le vetrate scorrono su una guida inferiore e una superiore, la guida inferiore puo' essere incassata al pavimento,il peso è sempre scaricato verso il basso così da poter essere utilizzate anche con coperture non portanti.

Le vetrate scorrevoli sono impacchettabili sia sul lato a destra che a sinistra, sia divise su entrambi i lati.

Le vetrate non hanno montanti che le colleghino, ma solo una giunzione ad H che permette la massima libertà di movimento e di compattazione qualndo vengono aperte.


Il Valore Aggiunto di Vi.Be. Vetri

Grazie alla nostra ventennale esperienza nel settore della progettazione e fornitura di vetrate e cristalli su misura, siamo in grado di disegnare la soluzione più adatta alle esigenze del Cliente e al contesto di utilizzo delle Vetrate Scorrevoli.

Ogni progetto viene disegnato con cura e verificato con il supporto tecnico di Allglass per garantire al Cliente la massima sicurezza del risultato.

Logo Vi.Be. Vetri


 

VETRATE PANORAMICHE, LA LEGGE.

permessi, Detrazioni, Normative per le Vetrate Panoramiche Tutto vetro.

 

Le Vetrate Panoramiche sono il prodotto ideale per ampliare i propri spazi Abitativi o Commerciali e sono un prodotto che assolve a volte funzioni paragonabili a quelle svolte dai serramenti.

Ci vengono spesso poste domande inerenti ai permessi necessari per la loro installazione.

 

Altri dubbi comuni sono inerenti alle detrazioni possibili per le vetrate di tipo panoramico utilizzate a chiusura o protezione di una veranda, balcone o terrazzo.

 

 

Ecco i principali ambiti di utilizzo di questi prodotti:

 

 

• Chiusure di terrazzi.

 

• Chiusure di pergolati.

 

• Chiusure di porticati.

 

• Chiusure di verande.

 

• Chiusure di gazebo.

 

• Chiusure di balconi.

 

• Chiusure di pergole bioclimatiche.

 

• Chiusure di gazebo o giardini d'inverno.

 

 

.

SERVONO PERMESSI PER MONTARE LE VETRATE PANORAMICHE?

 

La vetrata Panoramica Scorrevole, a Pacchetto o a Libro quando utilizzata a protezione di una veranda è classificata come "sistema di protezione a carattere stagionale " o "chiusura temporanea" di partizioni esterne. Può essere anche interpretata semplicemente come un “frangivento in vetro”.

 

Le Vetrate Panoramiche non sono dei serramenti e non devono essere considerati come tali perché:

 

Non vi sono profili verticali.

 

• La guida a pavimento può essere assente.

 

• Si ha la presenza di un vetro monolitico e non camera.

 

• Il sistema è ad apertura totale e ad impatto visivo pressoché nullo, non determina quindi modifiche significative all’ aspetto della facciata dell'edificio.

 

Data questa interpretazione il prodotto non determina una cambiamento della destinazione d'uso del locale che va a proteggere, ed è quindi importante sottolineare come il proprietario del locale protetto con le Vetrate Panoramiche non debba richiederne la variazione.

 

 

Una veranda o un porticato protetto dalle Vetrate Tutto Vetro deve però rimanere tale, non ne deve essere modificato l'utilizzo o destinazione d'uso (ad esempio cenare in Veranda è ammissibile, trasformare la veranda in una camera da letto no).

 

Per lo stesso principio l'utilizzo di sistemi di riscaldamento fissi nell'ambiente comporterebbe un cambio della destinazione d'uso.

 

 

La schermatura di un terrazzo o di un balcone con eventuale sola funzione di frangivento completamente apribile assolve quindi l’esigenza temporanea e stagionale di protezione dal vento, a meno che non vengano trasformate le sue caratteristiche di abitabilità da balcone in altra destinazione abitativa di carattere permanente.

 

In ogni caso data la complessità e le differenziazioni locali del quadro normativo italiano è sempre meglio verificare eventuali vincoli specifici presso il proprio comune, se possibile facendosi aiutare da un professionista.

 

 

Le Vetrate Pieghevoli sono amovibili (rimovibili, smontabili).

 

Un ulteriore aspetto da considerare è che le Vetrate Panoramiche sono interpretabili dai comuni come sistemi amovibili (rimovibili o smontabili).

 

 

Quando vengono installate si utilizzano solo normali viti di fissaggio e una volta rimosse non lasciano alcuna variazione sull'ambiente ove erano installate.

 

Avendo profili molto rigidi non si richiede l'utilizzo di telai in acciaio murati.

 

 

 

Non si utilizzano plinti, saldature o strutture di fissaggio permanenti.

 

La rimozione di una vetrata di dimensioni medie è effettuabile in una giornata.

 

L'impatto visivo della vetrata sulla facciata è pressoché nullo.

 

Le vetrate non hanno un valore di K termico da serramento.

 

Non si tratta quindi di serramenti.

 

 

Inoltre l'utente delle stesse:

 

 

• Intende fare un utilizzo delle stesse a carattere stagionale o temporaneo.

 

• Non intende variare la destinazione d'uso dell'ambiente protetto dalle vetrate.

 

 

Vi sono Vetrate Panoramiche per le quali i cui produttori certificano la libera installazione ?

 

 

A tutela del cittadino diciamo che nessun produttore può dare una tale certificazione.

 

 

L'ente che può interpretare o meno un prodotto come rimovibile/smontabile è soltanto il comune.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il comune stesso può sul proprio territorio determinare regole differenti.

 

 

Diffidate di chi riporta su questi aspetti facili proclami spesso frutto di politiche di marketing o comunicazione a nostro avviso poco attenta nei confronti del cliente.

 

 

 

DETRAIBILITA’ FISCALE DELLE VETRATE PANORAMICHE.

 

Per quanto riguarda le vetrate non essendo serramenti a taglio termico non è possibile avere la detrazione del 50% (ex 65% fino al 2017) per risparmio energetico.

 

Per chiarezza: questo si applica alla spesa effattuata quando si sostituiscono i serramenti di casa.

 

 

E’ invece possibile avere la detrazione del 50% se l'intervento di installazione delle Vetrate Panoramiche è inquadrato in una ristrutturazione.

 

 

E' altrettanto possibile avere l' IVA agevolata(10% o 4%) ove previsto dai termini di legge.

 

 

 

Trovate qui la guida per le ristrutturazioni edilizie dell'agenzia delle entrate.

 

 

 

A seconda della vostra situazione le voci di utilizzo dell'elenco possono essere differenti. 

 

 

 

Queste alcuni esempi:

 

• Apertura Interna.

 

• Allargamento porte, realizzazione di chiusure o apertura interne.

 

• Rifacimento facciata modificando materiali/colori.

 

• Parete esterna: rifacimento modificando parete/colori.

 

• Parete interna: nuova costruzione, demolizioni, ricostruzioni.

 

• Allargamento porte e finestre esterne.

 

• Rifacimento balconi o nuova costruzione balconi.

 

• Finestre: nuova apertura o modifica dell'esistente.

 

• Parapetti: rifacimento.

 

• Porta finestra: nuova installazione o sostituzione.

 

• Porte esterne: nuova installazione o sostituzione.

 

• Terrazzi: rifacimento.

 

• Veranda: trasformazione di balcone in veranda, innovazioni rispetto alla situazione precedente.

 

• Balconi. Rifacimento con altro avente caratteritische diverse.

 

• Serramenti esterni.

 

 

Consigliamo l'utilizzo delle voci con riferimento "serramenti esterni/finestre" se il locale è già incluso nei dati volumetrici.

 

 

Serve il permesso del condominio per le Vetrate Panoramiche?

 

 

 

Dipende dal regolamento del condominio.

 

 

 

Vi sono condomini che regolano ogni aspetto esteriore dell'edificio e altri che lasciano completa libertà.

 

 

 

 

 

 

 

 

Sottolineiamo come le vetrate siano ad impatto pressoché nullo sulla facciata, quindi solitamente il regolamento condominiale si limite a definire, qualora rimangano in vista, il colore dei profili in alluminio così come viene definito un colore per le eventuali tende da esterni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche in questo caso il suggerimento è quello di chiedere al proprio amministratore onde evitare vi siano vincoli a voi non noti.